Frese in ceramica per manicure e pedicure

Le frese in ceramica sono generalmente composte da ossido di zirconio, noto anche come zirconia. Vengono realizzati attraverso la compressione a secco della polvere di zirconia che viene collocata in appositi stampi e poi mandata in cottura in forni industriali ad alte temperature. La fase di lavorazione termina con la smerigliatura tramite una mola diamantata. La durezza ottenuta con questo trattamento fa si che non siano necessarie affilature.

La ceramica è un materiale decisamente molto resistente, facilmente disinfettabile, non subisce deformazioni nel tempo. Presentano notevoli vantaggi: resistenza agli acidi ed alle sostanze basiche e la non conducibilità elettrica. Le punte sono molto affilate e taglienti infatti se dobbiamo rimuovere un Gel de Construction, questo avverrà con molta più velocità.

Un altro vantaggio molto importante è il creare, durante la rimozione, una polvere più grossolana, che viene raccolta molto più facilmente dall’aspiratore e di conseguenza non inalata dall’operatore.